• Inshibrikki

Come Velocizzare il Metabolismo

Aggiornato il: mar 13


Un metabolismo sufficientemente veloce è fondamentale se desideriamo tenere d'occhio il peso corporeo nell'ottica di un sano e naturale dimagrimento. Sono molti gli accorgimenti che possiamo mettere in atto per assicurarci di mantenere il nostro corpo snello ed efficiente. Alcuni di questi sono molto intuitivi, altri meno. Vediamo per sommi capi cosa è possibile fare.


Nel corso della giornate le occasioni di movimento sono molte. È buona norma approfittare di ciascuna di queste, per esempio usando le scale invece dell’ascensore,  scendendo una fermata prima oppure parcheggiando l'auto a  dieci minuti di distanza. Contrazioni periodiche dei muscoli, tensioni momentanee e piccoli esercizi ripetuti durante il giorno possono fare una grande differenza nel mantenere sostenuto il ritmo metabolico.


Stare a dieta senza allenarsi porta certamente ad una momentanea perdita di peso, ma con il tempo purtroppo anche ad una diminuzione della massa magra ossia al catabolismo. Attenzione: perdere semplicemente peso non è qui l'obiettivo. Quello che vogliamo è perdere tessuto adiposo. Consumando meno di 1200 calorie al giorno, il metabolismo rallenterà e si comincerà ad accumulare adipe! Il nostro corpo possiede una sua intelligenza atavica che, di fronte al digiuno, lo porterà ad una modalità di ultra risparmio energetico nella quale ogni caloria ingerita o quasi verrà trasformata in riserve di grasso.


Certo allenarsi è faticoso ma arriviamo alle buone notizie: una volta innescato il meccanismo, una buona parte del lavoro verrà svolta dal nostro stesso organismo in maniera quasi automatica. Il tessuto muscolare infatti, a parità di peso necessita di un maggiore apporto energetico rispetto a quello adiposo e brucerà quindi buona parte delle calorie assunte con il cibo. Ecco quindi un ulteriore modo per accelerare il nostro metabolismo: sviluppare massa muscolare.


Esistono poi alimenti che in maniera naturale accelerano il metabolismo rendendo quindi più rapida la fruizione del contenuto calorico dei cibi. Zenzero, cannella, alga bruna e té verde sono certamente prodotti dagli effetti positivi in questo senso, assieme al caffè e alla curcuma. Il pesce è ricco di acidi grassi Omega3, che stimolano il funzionamento della tiroide e accelerano il metabolismo. Salmone, tonno e pesce azzurro sono la scelta migliore, specialmente se consumati regolarmente.


Per finire va notato come un proficuo cambio del ritmo metabolico richieda almeno quattro o cinque giorni, una certa costanza ed una buona dose di pazienza. Sapremo che qualcosa sta cambiando grazie ai segnali del nostro corpo, primo fra tutti un generalizzato innalzamento della temperatura corporea, specie al mattino. Sebbene non immediato, anzi proprio in virtù di questo, il mutamento del metabolismo è una partita che si gioca sulla media e lunga distanza. Una volta avviato il circolo virtuoso, il nostro organismo sarà generoso con noi e farà sì che ci venga pure perdonato qualche piccolo strappo, una pizza, un gelato o anche un hamburger... la chiave di tutto sta ovviamente nel non esagerare.







#trekking #running #liguria #montagna #sportswear #LamiaLiguria #MTBB #trailrunning #salomon #beigua #sportswear #cai #uisp #camping #nature #natura #Genova #bricchi #outdoor #metabolismo #spirulina #kcal #calories #zenzero #teverde #perderpeso #salute #omega3 #cannella #algabruna #fitness

0 visualizzazioni