• Inshibrikki

L'Australia Brucia

Aggiornato il: mar 13

Il 2020 inizia nel peggiore dei segni per l'ambiente naturale degli antipodi. Ai gravissimi danni finora riportati si aggiunge adesso il timore che si formi nei prossimi giorni in Australia un mega incendio, con l'unione dei focolai presenti negli stati federali di Victoria e del Nuovo Galles del Sud. E' questo il nuovo monito dei pompieri impegnati nello spegnimento dei ciclopici roghi, ormai esausti per un'emergenza iniziata a settembre, all'inizio di un'estate particolarmente calda e secca. A patire le conseguenze più gravi dell'ecocidio australe è ovviamente la fauna del continente. L'Università di Sydney stima che il numero di mammiferi, uccelli, rettili e altri animali per i fuochi degli ultimi mesi superi i 480 milioni, fra cui koala, canguri ed altri esponenti tipici della popolazione locale. Il WWF sostiene che circa 8mila koala siano dispersi negli incendi. Inshibrikki fa la sua piccola parte per aiutare gli animali in difficoltà sostenendo il Koala Sanctuary che in questi giorni si sta occupando freneticamente di recuperare, curare e tenere in sicurezza quanti più mammiferi possibile. Il Koala Sanctuary può essere sostenuto con una donazione a questo url. https://gofundme.com/f/1uykisdumo?utm_source=twitter&utm_medium=social&utm_campaign=m_pd+share-sheet


#AustraliaIsBurning #AustraliaBushFire #bushfireaustralia



0 visualizzazioni